IL QUADRO NORMATIVO e il PROGETTO di CONVERSIONE per gli Operatori del MICROCREDITO 'art.111TUB '

L'alternativa di continuità per l'intermediario finanziario che non si adegua alla vigilanza equivalente bancaria e vuole continuare con la propria struttura – La nascita di un nuovo operatore finanziario.

 

Social lendingpeer-to-peer lending o p2p lending )

Il social lending quale canale di finanziamento alternativo - Le disposizioni regolamentari

 

IL BILANCIO DEGLI INTERMEDIARI NON IFRS

Emanazione delle disposizioni di cui al PDF, alle quali gli intermediari non IFRS si attengono per la redazione del bilancio dell’impresa e del bilancio consolidato, che costituiscono parte integrante del presente provvedimento. Tali disposizioni si applicano a partire dal bilancio dell’impresa e dal bilancio consolidato relativi all’esercizio chiuso o in corso al 31 dicembre 2016, salvo le eccezioni di seguito indicate....

Disposizioni per l’iscrizione e la gestione dell’elenco degli operatori di microcredito

TITOLO II Requisiti degli esponenti aziendali e dei partecipanti al capitale Articolo 2 (Requisiti di onorabilità e professionalità degli esponenti aziendali) 1. Ai sensi dell’articolo 111, comma 2, lett. c), del TUB, i soggetti che svolgono funzioni di amministrazione, direzione e controllo presso gli operatori di microcredito devono possedere.....

DECRETO 17 ottobre 2014, n. 176

Disciplina del microcredito, in attuazione dell'articolo 111, comma 5, del decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385. (14G00184) (GU n.279 del 1-12-2014) - Titolo I Microcredito per l'avvio o lo sviluppo di iniziative imprenditoriali e per l'inserimento nel mercato del lavoro.....

Decreto del Ministro dell'economia e delle finanze

Regolamento recante la disciplina del microcredito in attuazione dell'articolo Il l, comma 5, del decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385.

Testo Unico Bancario

Decreto Legislativo 1° settembre 1993, n.385 Testo Unico delle Leggi in materia Bancaria e Creditizia...

D.Lgs. 13 agosto 2010, n. 141

Attuazione della direttiva 2008/48/CE relativa ai contratti di credito ai consumatori, nonché modifiche del titolo VI del testo unico bancario (decreto legislativo n. 385 del 1993) in merito alla ....